Come diagnosticare e manipolare le allergie alimentari per cani

Salute e cura

I più comuni allergie canine vedere sono reazioni alla saliva in morsi di pulci o quelli che si sviluppano da esposizione a oggetti domestici come candele profumate o prodotti chimici per la pulizia. A differenza delle allergie o intolleranze alimentari, le allergie dog-food non sono così comuni. Quando un cane sviluppa un'allergia, non si manifesta come una allergia umana con starnuti o lacrimazione. Invece, le allergie nei cani sono quasi sempre scritte sul corpo del cane.

I sintomi di allergie nei cani assumono forme esterne: infezioni dell'orecchio, irritazioni della pelle, prurito o eruzioni cutanee. Per quanto riguarda l'allergia per i cani, le uniche opzioni reali di un cane sono di graffiare, mordere, masticare o strofinare le aree colpite. Se un cane sviluppa un'allergia alimentare, e non viene affrontato abbastanza a lungo, la sua reazione può alla fine rompere la pelle, aprendolo alle infezioni secondarie e rendendo il problema originale più difficile da diagnosticare e trattare.

Segni di allergie cane-cibo .

Lo sviluppo è la parola chiave qui. Le allergie da cibo per cani richiedono tempo e un'esposizione regolare a un allergene specifico per causare sintomi. Mentre possono svilupparsi nei cuccioli, per la maggior parte dei cani, le allergie agli alimenti possono presentarsi in qualsiasi momento tra i 3 ei 12 anni di età. Dato che la pelliccia oscura gran parte della loro pelle, è una fortuna che la pelle rossastra o infiammata che segnala le reazioni allergiche dei cani siano in punti facilmente visibili:

  1. Ascelle
  2. Orecchie
  3. Faccia
  4. Area genitale
  5. Toes

Se il tuo cane si concentra improvvisamente su una di queste aree, con leccare, mordere, sfregare o graffiare ripetutamente, questi potrebbero essere i primi segni di allergia alimentare. Il vomito o la diarrea possono essere segni di allergie alimentari nei cani, ma se hai cambiato il tuo cucciolo con un nuovo cibo, è molto più probabile che si tratti di reazioni temporanee come il sistema digestivo del tuo cane si adatta. Le allergie non si manifestano immediatamente, ma nel tempo e con il consumo ripetuto di un allergene.

Le proteine ​​sono i soliti sospetti di allergie cane-cibo.

Le allergie cane-alimenti più comuni sono solitamente reazioni alle proteine ​​negli alimenti mangiare. Le allergie da cibo per cani iniziano quando il sistema digerente del cane non riesce a scomporre completamente o elaborare le proteine ​​nei cibi che mangiano e ad assorbire i nutrienti necessari da loro. Con il tempo, i loro corpi iniziano a interpretare queste proteine ​​indigeribili come malattie. Gli articoli che possono causare allergie alimentari nei cani includono:

  1. Manzo
  2. Pollo
  3. Carne di cervo
  4. Agnello
  5. Latticini
  6. Uova
  7. Corn
  8. Semi di lino
  9. Riso
  10. Soia
  11. Wheat

È interessante notare che la carne è il colpevole per la maggior parte del tempo. La carne è più ricca di proteine ​​rispetto ai latticini, con qualsiasi granello o verdura un terzo lontano. I grani di base nella nostra lista potrebbero essere problematici se la dieta del vostro cane consiste esclusivamente di crocchette acquistate in negozio. I cereali come il mais e il riso tendono ad essere gli ingredienti principali nella maggior parte dei marchi non premium, sia per l'integrità e la coesione di crocchette che per il valore nutrizionale.

Differenze tra allergie cane-alimenti e intolleranze al cibo per cani.

C'è una netta differenza tra un'allergia alimentare e un'intolleranza alimentare. Qualcosa come l'intolleranza al lattosio non significa che il tuo cane non possa digerire o trattare il latte o i latticini; piuttosto, significa che può, ma solo in misura molto limitata. Stitichezza o feci molli sono le reazioni digestive più tipiche alle intolleranze alimentari rispetto alle allergie alimentari nei cani.

Diagnosi e trattamento delle allergie dog-food

A meno che tu non stia preparando personalmente ciascuno dei pasti e dei dolcetti del tuo cane, l'allergia alimentare può essere difficile da isolare da sola. Se credi che il tuo cane stia vivendo l'allergia alimentare, il tuo veterinario ha una serie di approcci a sua disposizione. Le analisi del sangue, le colture cutanee e le prove di eliminazione possono essere provate individualmente o di concerto per individuare l'allergene che colpisce il vostro cane.

Vedere questi test con una conclusione definitiva non è qualcosa che può essere risolto in un pomeriggio, con un singolo visita dal veterinario o anche nel corso di una settimana. Spesso, ridurre la lista dei sospetti a una fonte definitiva può essere un processo che dura da uno a tre mesi.

Se il tuo cane ha davvero un'allergia alimentare, c'è un po 'più di flessibilità in ciò che il suo sistema digestivo può elaborare e prosperare di quanto non lo sia, ad esempio, per un gatto. I gatti dipendono dalle proteine, specialmente quelle dalla carne, molto più esclusivamente dei cani. In collaborazione con il tuo veterinario o con uno specialista dietetico per cani, puoi creare una dieta praticabile e non allergenica per il tuo cane e trasferirla su di esso.