Abbiamo bisogno di #GetTough su Dog Fighting - Ecco come

Commento

Solo lo scorso dicembre l'ASPCA ha assistito le autorità federali nella rimozione e nel riparo di oltre 150 cani nell'ambito di una presunta operazione di combattimento di cani in North Carolina orientale che ha provocato l'arresto di 10 uomini. È un terribile e tragico promemoria di come il combattimento cane prevalente sia oggi in America, e un ulteriore motivo per cui osserviamo sabato 8 aprile come Giornata nazionale di sensibilizzazione sul combattimento del cane.

Anche se la lotta contro i cani è un crimine in tutti e 50 gli stati, lo "sport del sangue" persiste in molti posti. Negli ultimi otto anni, abbiamo assistito le forze dell'ordine in oltre un centinaio di casi di cani da combattimento, sono venuti in soccorso di oltre 3.600 cani e abbiamo aiutato i pubblici ministeri a presentare 787 accuse penali relative al combattimento con cani. Solo l'anno scorso, l'ASPCA è stata dispiegata in otto stati e salvato circa 350 cani da casi di lotta al cane.

Secondo le nostre stime, ci sono ancora decine di migliaia di cani da caccia negli Stati Uniti, costringendo centinaia di migliaia di cani a addestrarsi brutalmente, combattere e soffrire ogni anno. I cani perdenti vengono spesso uccisi, a volte sparando, elettrocuzione o annegamento.

Questi animali combattono in contesti urbani, suburbani e rurali in tutte le regioni del paese. E i combattenti di cani e le persone che partecipano a questi eventi sono altrettanto vari. Avvocati, giudici, insegnanti, allenatori delle scuole superiori e tecnici veterinari sono stati tutti arrestati in relazione al combattimento dei cani.

Con questo livello di depravazione, non è sufficiente vedere il combattimento di cani come un semplice atto criminale. Il combattimento con i cani è una profonda macchia sul nostro carattere nazionale, un imbarazzo culturale che tutti dovremmo provare e vogliamo fare qualcosa. Ma anche se non conosci combattimenti o combattimenti tra cani, c'è ancora molto che puoi fare:

  • Unisciti a Patrick Stewart per parlare contro i combattimenti con i cani usando l'hashtag #GetTough .
  • Visita aspca.org/gettough e condividi le informazioni con amici, familiari e colleghi.
  • Aiuta a porre fine agli stereotipi potenzialmente letali di razze particolari - spesso pitbull - combattendo regolamenti e divieti specifici della razza e promuovendo animali precedentemente abusati dove e quando puoi.
  • Informa le autorità locali se senti o vedi qualcosa che ti fa sospettare che il combattimento degli animali o l'addestramento degli animali combatti. I consigli pubblici sono spesso il primo passo nelle indagini salva-vita che scoprono non solo gli abusi sugli animali, ma anche i crimini correlati come le vendite illegali di droga e armi da fuoco.

Il combattimento di cani non è raro né una reliquia del nostro passato, quindi lo sforzo per sradicarlo deve essere impegnato e costante. Se quel lavoro si svolge sulla scena del crimine, nelle nostre leggi o sui nostri social network, tutto inizia con una decisione su #GetTough.

Informazioni sull'autore: Matthew Bershadker è stato nominato Presidente e CEO del ASPCA® (Società americana per la prevenzione della crudeltà verso gli animali) nel giugno 2013. Da sempre amante degli animali, è entrato a far parte della prima organizzazione nazionale per la protezione degli animali nel 2001, servendo più recentemente come vicepresidente senior del Gruppo Anti-crudeltà ASPCA (ACG ), la divisione responsabile per affrontare la crudeltà e la sofferenza degli animali in tutto il paese. Prima di entrare nell'ASPCA, Bershadker ha lavorato per organizzazioni quali Share Our Strength (SOS) e Rape Abuse Incest National Network (RAINN).