Come una serie di sfortunati eventi può salvare la vita di mio cane

Salute e cura

Hai mai avuto la sensazione che il destino stia funzionando a tuo favore? O no? Una recente serie di disastri legati al cane mi ha fatto pensare che alcune delle cose brutte che stavano accadendo intorno a me e a Maybelle si fossero verificate per una ragione. E poi ho iniziato a chiedermi quanto l'universo si sarebbe accumulato!

È iniziato nel mese di agosto, quando uno dei miei più vecchi e migliori amici del mondo mi ha detto che il suo amato cane aveva una malattia autoimmune pericolosa per la vita. Alcuni giorni dopo che il border collie di 9 anni ha iniziato a mostrare letargia e ha rifiutato il cibo, il mio amico e suo marito hanno finalmente dovuto prendere la decisione di porre fine alla sua sofferenza. Avevamo una telefonata in lacrime, durante la quale dichiarai che stavo acquistando l'assicurazione dell'animale.

Nel frattempo, Maybelle e io stavamo iniziando il nostro viaggio verso la diagnosi di oncodistrofia che ho scritto prima. Quel viaggio è stato lungo, ma non particolarmente costoso per quanto riguarda le spese veterinarie, il che era positivo perché era considerato una condizione preesistente dall'assicurazione (un reclamo che non potevo davvero contestare). Ma proprio mentre le unghie dei piedi di Maybelle stavano crescendo, decise di scegliere una lotta con uno dei miei gatti. Non è un maniaco, quindi generalmente sceglie il gatto più lento che non è incline a contrattaccare. Ma ho urlato, e mentre Maybelle si allontanava da un gatto, si girò a destra nell'altro - che era più che felice di venire alla difesa del suo micio colpendo un colpo alla faccia del cane.

Ruby - il più intelligente, più veloce , il gatto senza sbuffo ha un grande obiettivo. Ha preso Maybelle con la coda dell'occhio, toccando la terza palpebra. Il veterinario è stato in grado di spremerci in quella notte e poi ci ha programmato per un "intervento chirurgico" la mattina successiva. Naturalmente, il cane aveva bisogno di essere buttato fuori mentre i veterinari finivano di tagliare il pezzo di palpebra che agitava avanti e indietro sulla sua cornea, e ne approfitta per esprimere anche le sue ghiandole anali.

Ecco quando un tecnico veterinario allerta notò una piccola massa. Maybelle era stata nello stesso ufficio solo poche settimane prima, abbastanza sedata da lasciare che i veterinari controllassero i suoi teneri piedi - e lavarsi i denti, ed esprimere le sue ghiandole. Ma nessuno aveva notato allora una massa.

Quindi, inutile dire, sono passato dal maledire il gatto a ringraziarla. Se non fosse stato per lei a infliggere quel danno molto specifico - una cornea graffiata probabilmente non avrebbe richiesto la sedazione - potremmo non aver preso la massa in anticipo, prima che diventi un problema più grande. Ciò non significa che non sia andato giù nella tana del coniglio di Google, e spaventarmi da me stesso.

Come tutti sappiamo, un test porta a un altro. Il prossimo su Maybelle era un'ecografia per controllare i suoi linfonodi. Erano chiari, ma mentre si guardavano intorno trovarono un'altra massa sulla sua ghiandola surrenale. Ciò mi ha portato a cercare di catturare un campione di urina in una tazza piccola, alcuni test della pressione sanguigna e una permanenza di otto ore dal veterinario mentre controllavano i livelli di cortisolo.

Ancora una volta, i test sono tornati tutti puliti. Nulla suggeriva che questa massa sulla sua ghiandola surrenale le causasse problemi. L'ecografo mi suggerì di monitorare la massa.

I veterinari e io eravamo semplicemente sbalorditi da tutti gli "incidentalomi" che stavano spuntando.

Abbiamo programmato la chirurgia della ghiandola anale - non era un problema. Ma la ghiandola surrenale è più complicata. Quella procedura è più pericolosa - alcuni cani "non escono dal tavolo". Il chirurgo pensa che dovremmo rimuoverlo perché pensa che masse di queste dimensioni tendono a diventare cancerose, ma ovviamente lo fa - passa le sue giornate a rimuovere i tumori che vengono rilevati quando stanno causando problemi. Non abbiamo idea di quanti cani siano in giro con masse surrenali non rilevate che non causano mai un problema. Ma è difficile non voler risolvere un problema prima che inizi.

Ho passato diversi giorni in modo distratto e insicuro su cosa fare con tutte queste informazioni. Ho persino piegato lo specchio sulla portiera della mia auto quando ho sfiorato il palo del telefono alla fine del mio vialetto d'accesso, e poi sono scoppiato in lacrime all'istante. Nel mio stordimento, ho cercato di essere produttivo. Ho fatto una pasta di curcuma per aiutare a ridurre le masse di Maybelle. Ho iniziato a completare la sua dieta con cibo e dolcetti fatti in casa. E lentamente sono arrivato alla decisione (Penso ) per monitorare la massa surrenale e fare tutto il possibile per aiutarla a combattere la temuta parola C.

Ma grazie a Dio per l'assicurazione dell'animale domestico, vero?