Pit Bull male passa dalle strade a una casa amorevole in 11 giorni

Miracolo del lunedì

Era una calda giornata di giugno a Houston, in Texas, e sembrava che potesse essere uno dei l'ultimo per un cane di strada ferito che lottava per aggirare una gamba che era stata parzialmente strappata dal suo corpo.

"Non siamo sicuri di cosa gli sia successo, ma pensiamo che sia stato investito da un'auto. Era una ferita fresca, era ancora sangue quando lo prendemmo ", spiega Valerie Johnson, Presidente ad interim di Corridor Rescue.

Al tramonto, questo Pit Bull Terrier non amato di 3 anni avrebbe avuto un nuovo nome e un nuovo futuro. Campione chiamato dai suoi soccorritori, questo cagnolino non era ancora pronto a smettere di lottare per la sua vita.

Il campione è venuto all'attenzione del Corridoio dopo che una donna che viveva nella zona in cui era in roaming ha inviato le immagini e il video del cane in soccorso . Johnson e i suoi colleghi capirono immediatamente che dovevano aiutarlo, ma Champion era timido e spaventato e non si avvicinava alla gente.

"Il nostro team di strada uscì con una trappola e poi lo trovò abbastanza rapidamente", dice Johnson.

Una volta che la squadra ha avuto Champion in custodia, sono stati in grado di dare una buona occhiata alle sue ferite. Oltre alla gamba destra posteriore recisa, aveva anche una brutta eruzione cutanea sull'altro lato del corpo. Era chiaro che il team del Corridor Street lo aveva trovato in tempo. Si sono precipitati Champion alla clinica di terapia intensiva VERGI a Houston, dove avrebbe trascorso le prossime quattro notti a prendere forza.

"Era estremamente malnutrito e anemico", dice Johnson. "Aveva 38 sterline a livello di assunzione, e il suo peso adeguato è probabilmente più vicino a 55 sterline."

Secondo Johnson, lo staff di VERGI inizialmente era preoccupato che Champion avrebbe avuto bisogno di una trasfusione di sangue in un momento in cui la città si trovava di fronte a carenza di donazioni di sangue nel cane. Era felice di sentire che il team medico di Champion era in grado di aumentare i livelli di ferro senza trasfusioni, attraverso un'alimentazione corretta, e poi ha ottenuto notizie ancora migliori dallo staff di VERGI.

"Un tecnico veterinario della clinica si innamorò di lui ", dice Johnson, che è stato felice di trovare una casa adottiva, non sapendo che si sarebbe rapidamente trasformato in una casa per sempre. "Finì per adottarlo."

Ma prima che Champion potesse tornare a casa con Jennifer, il veterinario tecnico, doveva essere trasferito fuori dalle cure critiche e in una normale clinica veterinaria per una corretta amputazione della gamba mozzata che lo stava trascinando. down.

Il 1 ° luglio 2016 - solo undici giorni dopo essere stato salvato dalla vita per le strade e un giorno dopo la sua operazione - Champion è tornato a casa. Tornerà a VERGI in futuro per il trattamento di filaria perché (come la maggior parte dei cani da strada, il Corridoio salva a Houston), sfortunatamente è molto favorevole alla filaria. Le sue condizioni sono così avanzate che richiede un monitoraggio extra durante il trattamento, il che rende perfetta la sua adozione da parte di un medico.

Il cane che è quasi morto per lesioni non trattate ha sicuramente beneficiato di costose cure mediche. Johnson è grato ai molti sostenitori del Corridor che hanno donato più di $ 3000 a una raccolta fondi online per le fatture veterinarie di Champion. Sfortunatamente, è lontano dall'unico cane che ha bisogno di questo tipo di aiuto.

"Il campione era un caso piuttosto drammatico, ma non fuori dall'ordinario. Troviamo cose come questa diverse volte all'anno a Houston ", dice Johnson. "La città stessa stima che ci siano tra 800.000 e 1.2 milioni di cani e gatti senzatetto nella città, ed è un problema schiacciante."

Sostenitore di programmi a basso costo di sterilizzazione e neutri, Johnson sostiene la sensibilizzazione e l'educazione della comunità come un modo per ridurre la popolazione di cani di strada e salvare altri animali dal destino di Champion. Finché non termina il ciclo di cucciolate indesiderate, i volontari del Corridore continueranno a guidare le loro rotte quotidiane, alimentando e monitorando i cani di strada che hanno ancora una gamba in piedi.

Per quanto riguarda Champion, Johnson dice di essere felice con il suo veterinario tech e la sua famiglia, ma sta ancora lavorando sulla sua fiducia e sull'apprendimento delle regole della casa.

"Ha paura dei temporali e temeva i fuochi d'artificio del 4 luglio", spiega. "In realtà inizierà la settimana prossima un programma di allenamento per ottenere buone maniere."

Il Corridor Rescue ha in programma di fare una raccolta fondi per i costi di allenamento di Champion. È chiaro che questo cane ha molti fan e che non andrà mai più senza amore.

Per seguire la storia di Champion e vedere più cani aiutati da Corridor Rescue, come la pagina FB dell'organizzazione.