Non più cuccioli Georgia lavora per salvare i cani - Una contea alla volta

Eroi per cani

Amy Yates ne ha avuto abbastanza. Dopo più di tre anni passati a lavorare instancabilmente per salvare innumerevoli cani da un rifugio per animali altamente schiacciato e ad alto tasso di uccisioni nella metropolitana di Atlanta, lei e il suo compagno di salvataggio, Kelly Crawford, si sentivano esausti e frustrati.

"Siamo stati lavorare tutto il giorno per collegare i cani con i salvataggi, raccogliere fondi per controllare e salire a bordo, proteggere famiglie affidatarie e trasportare i cani a nord, ma non appena saremmo riusciti a cacciare i cani dal rifugio, ne verrebbero di più ", dice Yates. "Sembrava che stessimo salvando il Titanic con un cucchiaino."

Per rendere le cose ancora più complicate, Yates aveva fatto tutto questo dalla sua casa a Brick, nel New Jersey. In effetti, non era mai nemmeno stata in Georgia prima d'ora! Quindi, perché un amante dei cani nel nord-est vuole aiutare un piccolo rifugio meridionale preoccupato a oltre 800 miglia di distanza?

"Ho trovato casualmente Clayton County Animal Control su Facebook", spiega Yates. "Non potevo credere che ci fossero dei rifugi per uccidere in quel modo, dal momento che il New Jersey non è un assassino. Non vedi Labs purosangue che vengono sottoposti a eutanasia nei nostri rifugi, e c'è una grande richiesta di cani adottivi qui nel nord. Così ho iniziato a mettere in rete e salvare i loro cani. "

Sfruttando il potere dei social media, Yates e Crawford hanno presto lanciato la pagina Facebook Friends of Dog di Animal Control Dogs per condividere foto, descrizioni e video di cani sulla lista di eutanasia del rifugio e ispirando salvataggi locali per salvarli. Ma non importa quanto le donne e la loro rete di salvataggio abbiano lavorato duramente per ripulire il rifugio settimana dopo settimana, le prese non stavano rallentando a Clayton. In effetti, sembra che stiano peggiorando.

Così, lo scorso autunno, Yates decise che era giunto il momento di arrivare alla radice del problema lanciando un programma di sterilizzazione libera e neutro per i cani dei residenti della contea di Clayton. Dopo aver messo la parola su Facebook per attirare clienti e donatori, Yates ha contattato The H.E.L.P. Spay Neuter Clinic, una clinica per animali domestici a basso costo e ad alto volume a Newnan, in Georgia. L'hanno collegata entusiasticamente a Fix Georgia Pets, un'organizzazione senza scopo di lucro che fornisce supporto per la raccolta fondi per programmi spay e neutri locali, che si sono offerti di aiutarla con campagne di raccolta fondi in dollari. Presto Tails of Hope, un gruppo di soccorso e spay e neutrali, è stato anche a bordo per aiutare a raccogliere fondi per gli interventi chirurgici. I potenziali clienti iniziarono a protendersi, le donazioni iniziarono a gocciolare e, a dicembre 2015, No More Puppies Georgia fu ufficialmente attivo e funzionante.

"Sapevamo che lo spay e il neutro sono lo strumento migliore che abbiamo finora per combattere (la sovrappopolazione dell'animale domestico ) problema, ma le finanze sono la più grande barriera per sistemare gli animali ", dice Yates. "Il nostro concetto è di aiutare qualsiasi proprietario di animali domestici che non può permettersi di ottenere il cane riparato, indipendentemente dalla razza, gratuitamente, senza vincoli. Il nostro obiettivo è terminare l'eutanasia al rifugio e, una volta sistemato Clayton, estendere il nostro programma ad altre contee. "

Ma da tutte le apparenze, questa" correzione "non sarà rapida. In uno stato con uno dei più alti tassi di abbattimento dei rifugiati nella nazione, Clayton è solo una delle tante contee della Georgia afflitte da allevamenti nel cortile, tassi di adozione mediocri e proprietà irresponsabile di animali da compagnia. A peggiorare le cose, la contea è anche nota per essere un focolaio per la lotta di cani, l'allevamento di cani e l'abbandono degli animali. E come molti rifugi municipali sovraffollati e sotto-finanziati in comunità economicamente svantaggiate in tutti gli Stati Uniti, CCAC ha il compito di gestire gli ammassi di animali indesiderati che i cittadini scaricano abitualmente alle sue porte. Quindi, se non fosse stato per il piccolo villaggio di soccorritori dentro e fuori la Georgia a fare gli straordinari per salvare i cani di Clayton, la struttura sarebbe continuamente eutanizzata per lo spazio. In sostanza, NMPGA non poteva venire in un momento migliore per i cani, il rifugio e la contea.

Finora, la risposta è stata travolgente. Dall'inizio di quest'anno, la nascente organizzazione ha aiutato a sistemare oltre 200 cani, fornito vettori e vaccini di base, e ora vanta una lista di clienti in attesa. Tutto questo è arrivato come una sorpresa completa per Crawford, che inizialmente era scettico riguardo l'impresa.

"Personalmente, pensavo che fosse troppo grande per noi per pensare di fare ... ma Amy ha sempre detto che questa è la risposta per fermare l'eutanasia nella Contea di Clayton", dice. "Sono scioccato dalla quantità di persone che in realtà vogliono che i loro cani siano riparati, dato che eravamo sotto l'impressione che a nessuno importava. Persino qualcuno della Clayton County Animal Control Board ci ha detto che non ci saremmo riusciti. (Ma le persone lo sono) iscriversi a frotte, ed è emozionante da vedere! "

Quando Leslie Mongford ha contattato l'NMPGA per chiedere aiuto, era in una situazione disperata. Dopo che sua moglie è morta, si è trovato emotivamente, fisicamente e finanziariamente sopraffatto da 25 cani inalterati da nutrire e curare da solo. Yates non solo lo ha aiutato a trovare un posto per 11 dei suoi cani con cinque salvataggi diversi, ma ha anche aggiustato i suoi cani rimanenti e curato le pulci e i parassiti.

"Grazie a No More Puppies Georgia, i miei cagnolini non aggiungeranno alla popolazione di cuccioli ", dice. "Hanno fornito questo servizio a me e agli altri residenti della Contea di Clayton gratuitamente. Non potevo davvero farlo senza di loro. "

Come con Mongford, aiutare i proprietari di animali domestici Clayton a far sterilizzare i loro cani e castrare si è rivelata un'esperienza positiva e spesso commovente, dice Yates.

"Scherziamo che riceviamo" le sensazioni ", quando aiutiamo qualcuno e sono così toccati che stiamo facendo questo per loro", dice. "Ha messo un lato umano intero che onestamente non mi aspettavo. Pensavo che tutto ciò servisse ad aiutare i cani, ma è davvero un aiuto per le persone. "

Per gestire la crescente domanda e ampliare il raggio d'azione, NMPGA ha recentemente portato il suo team a sette volontari, arruolato i servizi di un altro ospedale per gli animali, e raggiunto il suo status di non profit 501c3. Anche se a un certo punto Yates vorrebbe includere i gatti, il suo obiettivo principale è quello di aiutare CCAC a smettere di eutanizzare i suoi cani. Ma finché quel sogno non diventa realtà, lei rimane fiduciosa riguardo al futuro, e incoraggia che questo lavoro d'amore sta mostrando alcuni segni di pagamento.

"Nessuno di questi è stato fatto in alcun tipo di modo formalizzato", spiega Yates. "Non avevo un piano aziendale, e molti provenivano dall'intestino. Chissà dove finirà questo, ma se posso iniziare, chiunque può ... chiunque può fare qualcosa! Il modo in cui lo guardo, fissando un cane è un così grande successo, che vogliamo avere successo e andare il più lontano possibile. Per quanto mi riguarda, non c'è nulla da fare. "

Se desideri saperne di più su No More Puppies Georgia e aiutali a" riparare "Clayton County, visita la loro pagina Facebook. Donazioni per spay e interventi chirurgici neutri possono anche essere effettuate direttamente sul loro conto al McDonough Animal Hospital.

Informazioni sull'autore: Mamma matta, giornalista e attivista animalista, Lisa usa i suoi scritti per diffondere la consapevolezza sull'animale globale problemi di benessere e crudeltà. Vive ad Atlanta con due pastori tedeschi incredibilmente viziati e un marito molto comprensivo.