Il mio cane mangia in primo luogo aiuta i senzatetto a dare da mangiare ai loro animali

Buone cause

Nota del redattore: Hai visto la nuova rivista di stampa PetAnimalsBlog nei negozi? O nella sala d'aspetto dell'ufficio del tuo veterinario? Questo articolo è apparso nel numero di giugno-luglio. Iscriviti a PetAnimalsBlog e ricevi la rivista bimestrale consegnata a casa.

Nell'agosto 2013, Beth Green e suo figlio diciassettenne Jacob stavano pranzando in un ristorante con posti a sedere nel patio. Beth osservò un "giovane senzatetto senza maglietta e dall'aspetto sfacciato" e il suo cane si sedette su una panchina del parco, dove il giovane parlò amorevolmente con il suo cane. Jacob era così commosso dal duo dall'aspetto affamato (che non chiedeva nulla) che ha fatto una conversazione con l'uomo e gli ha offerto il suo pranzo. Dopo aver ringraziato Jacob, l'uomo ha strappato il pranzo a metà e ha dato metà al suo cane da mangiare per primo.

Questo fatidico momento ha ispirato Beth a cercare senzatetto nella sua città di Louisville, nel Kentucky, e raggiungere i gruppi di senzatetto. Ha collaborato con The Forgotten Louisville nel novembre 2013. "La Louisville dimenticata soddisfa i bisogni delle persone con pasti caldi e scorte", ha spiegato. "Incontriamo i bisogni dei loro animali domestici".

Curioso, chiesi a Beth se questo significava che per lo più aiutavano i proprietari di cani senzatetto. "La maggior parte dei senzatetto [aiutiamo] ha cani", ha detto, "ma aiutiamo anche i senzatetto che hanno gatti, conigli, topi, serpenti e persino porcellini d'India!"

My Dog Eats First è un 501 (c ) 3 organizzazione di base con un consiglio di amministrazione completo. "Siamo completamente finanziati da donazioni e gestiti da sforzi di volontariato", ha detto Beth. "Non abbiamo costi amministrativi (salari) e gestiamo in modo molto lento."

Essere coinvolti nell'organizzazione ha dimostrato a Beth che restituire alla comunità e aiutare gli altri a sentirsi stupefacente. "A volte non è quello che dici, ma quello che fai può cambiare la gente", ha detto.

Le ho chiesto quale fosse la cosa più importante che ha imparato sui senzatetto e sui loro animali domestici attraverso il suo lavoro con My Dog Eats First. "Avere una bella casa o essere finanziariamente sicuro non ci dà il diritto di prendere decisioni su chi può avere un animale da compagnia o no", ha detto Beth. "Per l'animale da compagnia di un senzatetto, 'casa' non deve essere all'interno di quattro muri di mattoni. La casa è dove si trova la loro persona ... sia che si trovi in ​​una tenda, sotto un telo o in un edificio abbandonato. Tutti meritano qualcuno che li aiuti a guardare avanti a domani. "