Cane da lavoro Belle Reunites With Her Marine Back Home negli Stati Uniti

Lunedì Miracolo

Il 4 luglio è un momento in cui le famiglie si riuniscono per cucinare grigliate e fuochi d'artificio, ma per alcune famiglie militari, manca una persona amata a quattro zampe dalla celebrazione. È un sentimento che Sam e Jessica Wettstein conoscono bene. Quando gli sposi si riunirono dopo il secondo dispiegamento di Sam come Marine degli Stati Uniti, Jessica fu elettrizzata all'idea di riavere il marito in terra americana - ma sembrava che parte di lui fosse ancora tornato in Afghanistan.

"Appena arrivato a casa, io Sapeva che un pezzo di lui mancava, ed era difficile per me come sua nuova moglie non essere in grado di riempire quel vuoto ", dice Jessica a PetAnimalsBlog.

Il buco in Sam era chiaramente a forma di cane. Aveva passato i precedenti 19 mesi lavorando con Belle T634, un cane da lavoro a contratto addestrato ad annusare dispositivi esplosivi improvvisati (IED). La coppia finì insieme dopo che Sam, fresco del suo primo spiegamento, sentì parlare di un'opportunità che non poteva perdere. È cresciuto con Labs nella fattoria della sua famiglia.

"Stavano cercando di trovare Marines che avevano precedenti esperienze con i cani - avevano vissuto con i cani o avevano cacciato con i cani", spiega Sam.

Dopo aver espresso interesse, il cane l'amante è stato selezionato per un corso di addestramento con un appaltatore privato assunto dai militari. Belle, un laboratorio veloce e motivato, è stato il partner perfetto per il Marine con un background in corsa lunga.

Si sono poi allenati insieme per un anno in North Carolina, vincendo il "Top Dog Award" nella loro classe di specializzazione prima di schierarsi in Afghanistan. I due lavorarono come uno per proteggere i loro compagni Marines, ma Sam riuscì a mantenere un certo livello di distanza emotiva dal suo compagno canino.

"Ci si arriva sapendo che il cane è uno strumento. Non dovresti amare il cane o [attaccare] il valore sentimentale al cane perché questo deteriora l'allenamento ", spiega, aggiungendo che la routine quotidiana di pulire la cuccia di Belle, alimentarla e mantenerla in allenamento era buona per il suo morale.

"Penso che abbia reso il mio secondo schieramento molto più semplice, anche se ho dovuto lavorare più duramente e più a lungo", dice. "E 'stato un lavoro ingrato per molti giorni, ma è stato un compito molto positivo per il fatto che non dovevo stare seduto lì con tutto il tempo libero che qualcuno senza un cane aveva e pensa a casa."

Tra tutte le missioni e il duro allenamento, Sam e Belle occasionalmente hanno avuto l'opportunità di divertirsi un po '. Quando un gruppo di addestratori di cani britannici provenienti da un campo vicino ha invitato le squadre americane di cani a gareggiare in un biathlon, Sam sapeva che Belle sarebbe stata di nuovo il migliore.

"Ho riso e ho detto:" Non sarà una competizione , ma ci saremo ", dice Sam, ricordando come lui e Belle hanno preso il primo posto da diversi minuti nonostante un corso bagnato di pioggia.

Alla fine, le notti del deserto si sono fatte più fredde, con temperature che scendono da 5 a 9 gradi F. Quando la neve è caduta, il legame tra Sam e Belle è diventato ancora più forte.

"L'ho lasciata dormire nel sacco a pelo con me", dice, ricordando come Belle una volta ha tirato su il sacco a pelo sopra di lui dopo essersi addormentato prima zippando.

Sentendo il legame che non poteva essere ignorato, Sam fece domanda per adottare Belle mentre i due erano ancora schierati. Dice che la maggior parte degli handler ha fatto questo, ma tutti sapevano che era un colpo lungo. Dopo sette mesi in Afghanistan, Sam e Belle tornarono in terra americana e Sam restituì Belle all'appaltatore.

"Sentivo un vuoto immediato", ricorda.

Secondo i Wettstein, rintracciare un cane militare contratto è quasi impossibile. Un cane con un set di abilità preziose può passare dall'esercito a un'altra agenzia, come la TSA o una forza di polizia.

Sam dice di aver fatto due o tre telefonate ogni settimana per mesi, cercando costantemente aggiornamenti sullo stato di adozione di Belle. Ha imparato che il cane soffriva di PTSD - non avrebbe lavorato con altri handler e sarebbe andato in pensione. Se fosse riuscita a portarla via dal suo canile a est, in California, sarebbe stata sua.

Grazie all'aiuto di Mission K9 Rescue, Belle è volata in tutto il paese per riunirsi con il suo conduttore e incontrare l'altro amore della sua vita, Jessica. Sebbene all'inizio fosse una sfida, Jessica imparò a relazionarsi con il cane militare in pensione che era terrorizzato dai rumori forti e non aveva mai nemmeno visto un divano.

Nei due anni successivi al suo ritiro, Belle ha fatto grandi progressi con il suo PTSD e ora sta sostenendo la riunificazione dei cani da lavoro a contratto con i loro conduttori come mascotte militare dell'anno 2016 e mascotte Dogs on Deployment e un candidato all'Hero Dog Award. Trascorrerà questo quarto di luglio celebrando la libertà con la famiglia che ha combattuto per lei.